MarcoMazzaglia-guardini

Marco Mazzaglia e Pietro Guardini

IT Manager and Video Game Evangelists – Milestone

QUESTO NON È UN VIDEOGIOCO, È UNA ESPERIENZA!

Che cosa significa emozionare e comunicare nel mondo dei videogiochi, toccare il cuore? Come fin dalla sua nascita questo strumento è stato capace di legare allo schermo persone di tutte le età? Da “Pac Man” a “The last of us” si tratta non solo di coinvolgimento visivo e sonoro, ma di un vero e proprio insieme di elementi che porteranno il partecipante a vedere il mondo dei videogiochi da differenti punto di vista.

 

Marco Mazzaglia è nato a Torino nel 1974. All’età di 3 anni ha avuto il suo primo contatto con i computer e i videogiochi. Molti anni dopo ha ottenuto la laurea in informatica all’Università degli Studi di Torino, scrivendo una tesi su DyLog, un metalinguaggio del Prolog per le intelligenze artificiali. Nel 1996 con altre 23 persone ha fondato la cooperativa sociale “La Bussola”, con l’obiettivo di fornire servizi legati a tecnologie web e insegnare l’uso di Internet alle organizzazioni no-profit. Nel suo primo lavoro si è occupato di architetture web e di servizi basati sulla geolocalizzazione per il Ministero degli Interni e per la Polizia di Stato. Dal gennaio 2008 lavora come IT Manager e come Video Game Evangelist per Milestone; in questo contesto si occupa dello progettazione e gestione dei sistemi di sviluppo e lavora sulle architetture dei giochi online.

Pietro Guardini
Sono responsabile dell’attività di user testing in Milestone, il più importante sviluppatore di videogiochi in Italia. Le mie responsabilità comprendono l’analisi ed il benchmarking dei competitor , l’analisi e le previsioni di vendita, la raccolta, analisi e comunicazione del feedback qualitativo su tutti i prodotti.

Ho iniziato a lavorare nel campo dell’Interazione Uomo-Computer come studente nel 1999 nel Laboratorio di Realtà Virtuale del Dipartimento di Psicologia Sperimentale dell’Università di Padova. Dopo aver creato e condotto diversi esperimenti, aver costruito svariati ambienti virtuali, aver risolto diversi problemi di natura software ed hardware, ho ottenuto un dottorato di ricerca in Psicologia Sperimentale. Successivamente ho iniziato la mia collaborazione con Milestone e lavorato su più di 10 titoli, inclusi quelli sui campionati MotoGP, Superbike, e WRC.

Sono membro del Games User Research Special Interest Group (GUR-sig), riconosciuto dalla International Game Developers Association (IGDA). Quest’anno ho partecipato al convegno GUR Meeting parlando di come concetti generici come realismo, accessibilità e sfida possono essere operazionalizzati e testati con gli utenti.

Collaboro inoltre con l’Università degli Studi Milano-Bicocca e sono responsabile di una rubrica sui videogiochi su un mensile per ragazzi.

the_last_of_us

MotoGP13